infinite area

project: infinite area

location: montebelluna - treviso - italy

area: 2 500 m² 

design: 2013

realization: 2015

client: infinite area

partners: setten genesio spatwentyfour7 srl - gobbato srl - falegnameria cervi - cendron attilio srlfilippetto srl - durante ufficio srl

photo: giuseppe dall'arche

Infinite Area starts as place where innovators, enterprises and organizations are supported to create new changes for development.
The recent needs of new working spaces where  the collaboration between specific skills and various knowledges get together, lead to precise office spaces where former functions are replaced by new performances connected to a new dynamic and transversal way of working. The settlement of an innovative office space in an abandoned industrial complex gives the opportunity for the re-qualification of the building itself, of the area and of the whole urban surrounding, as well as the possibility to attract investments for the startups and for the definition of a business district. The goal of the venture is to found a service company designed to host co-working spaces with special layouts and ad hoc facilities to promote business processes and projects development, products and services, to set as best practice within the local environment as well as in the global market with benefits concerning several business fields.

 

 

Infinite Area nasce come luogo fisico dove innovatori, imprese e organizzazioni vengono supportati nella creazione di nuove occasioni di sviluppo. Le esigenze connesse a questi spazi di office richiedono precisi spazi che sostituiscono alle funzioni proprie dei tradizionali luoghi di lavoro nuove prestazioni connesse ad un uso più dinamico e trasversale dell’ambiente lavorativo. L’insediamento di un complesso direzionale innovativo in edificio industriale dismesso offre l’opportunità per la riqualificazione dello stesso, per la rivitalizzazione di un’area o di un intero comparto urbano, nonché la possibilità di attrarre capitali di investimento tanto per le nuove iniziative imprenditoriali quanto per la definizione di un distretto del terziario dove trovano collocazione altre attività direzionali e di servizi. L’iniziativa volta a istituire una sede di società di servizi che offra spazi di co-working opportunamente  configurati per layout e facilities può quindi favorire processi integrati e sviluppo di nuovi progetti, prodotti e servizi, oltre a configurarsi come best practice a livello di intervento locale e di imprenditorialità globale con benefici che si articolano su più livelli.